sabato 21 gennaio 2017

Trame e opinioni: Io e te = AMORE di Jessica Sorensen

Buon pomeriggio lettori, eccoci qui con la prima tag di Manuela, il "punto spuntato" è il numero 12, con il libro Io e te = AMORE di Jessica Sorensen. Vi aspetto, se volete partecipare, passate di qua, così avrete modo di conoscere il tutto...


Titolo: Io e te = AMORE. Nova Series #3
Autore: Jessica Sorensen
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 284
Costo: 9,90 cartaceo, 4,99 ebook
















Trama
Oggi è il primo giorno della nuova vita di Quinton Carter. Il suo passato lo ha devastato, ma Nova Reed lo ha aiutato a rimettersi in piedi. Quinton ha ricominciato a vedere il mondo attraverso gli occhi di lei, così chiari e limpidi. Nova è l'unico motivo per cui il suo cuore batte ancora dietro la terribile cicatrice che ha sul petto. Gli piacerebbe averla tra le braccia ogni minuto della giornata... ma non è ancora pronto. Nova, nel frattempo, suona la batteria in una band e passa il tempo con i suoi migliori amici, ma la verità è che le manca qualcosa. O forse qualcuno. Con Quinton parla al telefono ogni notte. Vorrebbe toccarlo, baciarlo, anche se lei per prima sa di avere bisogno di altro tempo per guarire. Una notizia improvvisa e scioccante, arrivata come un fulmine a ciel sereno, però, le fa capire di aver bisogno di Quinton come lui una volta ha avuto bisogno di lei. Quinton sarà in grado di rompere per sempre con il passato e aprirsi al cuore di Nova?


Sfida di lettura con Manuela punto 12


Nova e Quinton stanno uscendo dal loro passato di tossicodipendenza, ma la vita riserva loro ancora tante sfide. Nova è nell’Idaho, studia cinema, vive con Lea e Tristan, il cugino di Quinton. Cerca di superare il suo passato registrando video di se stessa che portano in luce i propri stati d’animo e le preoccupazioni. La sua ansia è che possa perdere i suoi amici, visto che ha già perso tante persone a cui voleva bene. Quinton è uscito dalla comunità di disintossicazione, torna a vivere con il padre e prosegue il suo percorso per rimanere pulito. 
La storia si svolge tra l’Idaho dove vive Nova e Seattle dove invece è Quinton, la loro storia cresce anche se ognuno percorre la sua vita nel proprio Stato. Li legano le lunghe telefonate che si fanno e i messaggi che si scambiano. Un racconto perfettamente calato nel mondo moderno e nell’ambiente quotidiano.
I personaggi, benché ormai siano ben conosciuti essendo al terzo appuntamento con loro, sono sempre tratteggiati in modo magistrale. Vengono presentate sia le caratteristiche fisiche, con particolare attenzione agli occhi che anche nel testo sono considerati lo specchio dell’anima, sia, e soprattutto in questo romanzo (ma oserei dire in questa serie), gli aspetti psicologici.

I suoi occhi incredibili che mi attirano ogni volta che la guardo, 
perché sono specchio di un dolore in cui posso immedesimarmi, di una vita, 
di un cuore spezzato, della colpa, del peso di aver perso qualcuno che amava.

La personalità di tutti con i loro pregi e i loro difetti sono messi a nudo. Nova per esempio, per quanto io l’adori e le sia affezionata, a volte è antipatica, non nei modi, ma nel modo di porsi con questa sua perenne fragilità e paura di ricadere, lei o i suoi amici, nella droga. Quinton è descritto con tutte le sue debolezze e poi i suoi punti di forza emergono piano piano, sembra davvero rinascere durante il percorso di questa storia. Anche i personaggi secondari sono tratteggiati nel migliore dei modi, Tristan è quello effettivamente più instabile e ti aspetti che ricada nel giro, anche se speri che possa crescere anche lui. Wilson è l’esempio di cosa può fare la motivazione alla vita, di quanto sia faticoso superare il passato, ma anche di quanto sia possibile. Lea è un “cameo”, è poco presente, ma quel poco che la vediamo è un’amica sincera, una spalla su cui appoggiarsi per non cadere.
Lo stile letterario della Sorensen non ha bisogno di essere descritto con tante parole, è semplicemente meraviglioso. Scorrevole e coinvolgente, ma tanto crudo e vero. In questa serie poi è particolarmente forte, forse perché tratta di un tema così importante come la tossicodipendenza. Molte scene sono descritte in modo forte, sembra quasi di sentire il potere di seduzione che la droga procura a questi ragazzi, quasi ti senta tu ad aver bisogno di evadere. Tale coinvolgimento è aumentato dal fatto che il romanzo è scritto in prima persona con i punti di vista di Quinton e Nova che si alternano, in più sembra di seguire un diario della vita dopo la comunità, tanto sono forti i pensieri espressi, ogni capitolo inizia con la data e con l’indicazione di che giorno sia nel percorso di Quinton. Molto spesso sono poi presenti i discorsi di Nova alla sua telecamera (il suo video-diario) e anche le pagine che Quinton scrive sotto suggerimento del suo psicologo. Anche i dialoghi tra Nova e Quinton mettono in risalto le loro paure, le loro insicurezza, ma anche la loro forza di volontà. Le scene descrittive, panoramiche a volte, servono solo per allentare la tensione. Sono poi presenti tanti flashback della vita da tossici o dei problemi che li hanno condotti su quella via. Il linguaggio in generale, ma soprattutto nei dialoghi tra i ragazzi è particolarmente forte, duro come l’atmosfera stessa del romanzo.
Questo terzo appuntamento termina con un epilogo, quindi la storia tra Quinton e Nova giunge alla sua conclusione, ma non è la conclusione della serie che invece ha altri due romanzi. Chiaramente, come mi accade sempre quando mi affeziono ai personaggi, sono andata a controllare le notizie del prossimo romanzo che negli States è già uscito. Ho potuto capire che la storia tra i personaggi principali è giunta alla fine, ma il prossimo appuntamento metterà in risalto la figura di Tristan… beh, già non vedo l’ora di leggere questo nuovo appuntamento.
Benchè questo libro debba essere un rosa, di rosa c’è molto poco, è presente il percorso di crescita dell’amore che i due provano e che finalmente ha il suo lieto fine. È un bel romanzo New Adult, molto indicato per i giovani, ma anche per gli adulti. È uno spaccato sulla vita, una vita difficile e a volte brutta, ma che vale la pena di essere vissuta… sempre…

“…se la vita è davvero, davvero dura, anche se a volte fa maledettamente schifo, 
vale la pena viverla”.

Il tema principale di questo racconto è sicuramente la tossicodipendenza e la forza di volontà che serve per uscirne, ma una parte importante ce l’ha la morte e il dolore che si prova quando perdiamo le persone a noi care…

…la morte è sempre la morte. 
È difficile. 
Dolorosa. 
E il suo peso cresce con ogni persona che muore.

In questo romanzo, benché l’atmosfera sia cupa in molti tratti e in altri aspetti della storia quasi duro, c’è sempre la speranza a farla da padrona, la speranza che è rappresentata da Nova e dalla sua “testardaggine” nel voler aiutare i suoi amici. Lei è una che combatte…

“…mi sembra sempre che tutti non facciano altro che arrendersi e non riesco a capire perché”.

La Sorensen mi piace molto, ha la capacità di trasformare storie che potrebbero sembrare ordinarie e quotidiane in qualcosa di veramente unico. È capace di trasmettere emozioni anche forti. Ho letto tante serie di questa autrice, questa per quanto “scura” come sensazioni, mi piace molto.
Libro assolutamente consigliato.

La serie in America prende il nome della protagonista, Nova, in Italia al momento è stato pubblicato solo questo primo romanzo, mentre editi finora sono cinque, più due spin off:
#1 Breaking Nova - L'amore verrà - recensione
#2 Saving Quinton - C'è chi dice amore - recensione
#2.5 Dalilah: the making of red
#3 Nova and Quinton: no regrets - Io e te = AMORE
#3.5 Tristan: finding hope
#4 Wreck me

#5 Ruin me

Trame e opinioni: The New Order di Chris Weitz

Titolo: The New Order
Autore: Chris Weitz
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Pag.: 308
Costo: 19,90
















Trama
Chi sono i nemici del Nuovo Ordine? Negli ultimi due anni, da quando un misterioso virus ha decimato la popolazione di tutto il mondo, risparmiando solo gli adolescenti, una nuova società si è fatta largo: giovane, spietata e senza regole. I ragazzi sopravvissuti sono ormai certi di essere rimasti soli. D'un tratto, però, il vecchio mondo fa il suo ritorno. Jefferson e Donna sperano che questo metta fine a quell'incubo fatto di gang, sparatorie e violenza. Ma, purtroppo per loro, il peggio deve ancora venire. Nuove sfide e inquietanti rivelazioni li aspettano. E la strada per la verità è ancora lunga. Jefferson e Donna sono pronti a percorrerla insieme. Ma il destino ha in serbo per loro piani ben diversi. Così, mentre Jefferson torna a New York con una cura per la Malattia, e la speranza di riunire tutte le tribù, Donna si ritrova in Inghilterra, di fronte a una realtà inimmaginabile. Un oceano e mille ostacoli li dividono. La loro sopravvivenza e la speranza di un mondo nuovo si reggono su un delicato quanto precario equilibrio. Riusciranno Jefferson e Donna a riunirsi ed evitare quel che si preannuncia come un disastro ancor più devastante della Malattia? Il secondo capitolo di "The Young World".

e mezzo

Il commento di Chiara

Finalmente sono riuscita a leggere il seguito di The Young World, che ci aveva lasciati col fiato sospeso.
La casa editrice ha fatto uscire i due libri conclusivi a distanza di poco, grazie mille!
E' difficile per me parlare di questo libro senza fare spoiler sul precedente, così come riassumerne la storia senza svelare troppo.
Per questo non vi dirò nulla della trama, ma solo le mie sensazioni.
Il primo della serie mi era piaciuto, presentava un mondo devastato da una Malattia, in cui solo gli adolescenti erano sopravvissuti, principalmente per questione di ormoni. Devo ammettere che dopo poche pagine, ero già con la bocca spalancata. E' un susseguirsi continuo di colpi di scena, inimmaginabili, davvero originali. Dire che fa stare col fiato sospeso è minimizzare la storia stessa, è una cosa incredibile. Mi sono mangiata le unghie tutto il tempo ero in preda all'ansia. L'autore ha avuto davvero molta fantasia, pur mantenendo un impatto realistico. Infatti è tutto spiegato, dal perché del virus, alla sua diffusione e alla reazione che ha provocato. Questa cosa l'ho apprezzata molto, anche se è inquietante. La veridicità di questa storia è un aspetto fondamentale.

Il guaio è che tutte queste idee totalmente assurde che se ne stavano abbastanza al sicuro dentro un libro sono possibili nel nuovo mondo. O forse dovrei chiamarlo il mondo giovane. Ciò che è successo ha fatto a pezzi la vita com'era prima e ora i pezzi si possono rimettere insieme nei modi più assurdi. Niente è vero e tutto è  permesso.

Il libro è diviso in due blocchi di narrazione, sempre in prima persona, uno di Jefferson e l'altro di Donna (ci sono anche un paio di capitoli di Kath e Cervellone ma sono pochi e verso la fine). I due protagonisti sono proprio divisi fisicamente, cambia proprio sia l'ambientazione che l'atmosfera. Ho preferito Donna perché è dissacrante. Amo l'ironia e lei è una regina incontrastata in questo. Anche se mantiene comunque un sottofondo di malinconia. Però ho adorato leggere le sue battute sempre pronte. 

Forse non sono molto amichevole, ma la mia fiducia nell'umanità è parecchio calata ultimamente. Le mie aspettative si sono praticamente esaurite.


Jefferson dal canto suo è più filosofico, introspettivo. Lui è il sognatore, l'idealista. Anche questa contrapposizione di personaggi spezza il ritmo, aumentando la suspense.

Che genere di crimini può essere perdonato? E il mio potrà esserlo?

Lo stile dell'autore anche qui ricorda un pochino un copione, ricco di dialoghi e meno curato nella forma, ma questa volta l'ho patito meno, secondo me c'è un miglioramento, oppure io mi sto abituando. Il fatto che l'autore sia uno sceneggiatore secondo me si sente, così come per i vari riferimenti ai film. Tra l'altro io adoro le sue produzioni, quindi ho riconosciuto praticamente tutte le citazioni, cosa che ho molto apprezzato.
Ma la cosa che più mi ha fatto palpitare è stato il finale. Imprevedibile assolutamente anche se col senno di poi si capiscono gli indizi lasciati. 
Semplicemente geniale.
Di solito i secondi libri di una serie risentono un po' di essere quelli nel mezzo, del passaggio, ma a me devo dire che è piaciuto ancor più del primo e per fortuna ho già pronto il terzo, non ce la farei ad aspettare troppo.
Una serie distopica questa, ideale per i ragazzi ma non solo, che mi vedrei benissimo trasformata in film, adrenalinica e con una trama complessa ma ben sviluppata.


La serie al momento è composta da tre libri
#1 The young world

#2 The new order
#3 The Revival

giovedì 19 gennaio 2017

Uscite: Leggereditore

Titolo: Beautiful
Autore: Christina Lauren
Casa editrice: Leggereditore
Pag.: /
Costo: 4,99 ebook, uscita il 19 gennaio















Dopo aver sorpreso il suo fidanzato in atteggiamenti a dir poco intimi con un’altra ragazza, Pippa Bay Cox decide di lasciare Londra alla volta degli States, per un indimenticabile viaggio on the road in compagnia di Ruby Miller e altri suoi scatenati amici. Per Jensen Bergstrom, concentrarsi sul lavoro può essere il modo migliore per superare un grande dolore... o anche solo per affrontarlo. Costantemente immerso nella routine, raramente si concede del tempo da dedicare a sé stesso. Ma quando sua sorella Hanna lo convince a unirsi al gruppo per un viaggio da sogno di due settimane, capisce che è arrivato il momento di staccare. Quando si accorge di quanto siano pazzi i suoi compagni di viaggio è ormai troppo tardi per tirarsi indietro. Chloe, Sara, Will, Bennett, George... Con loro c’è sempre da divertirsi. E poi c’è Pippa, la donna che potrebbe fargli capire una volta per tutte quanto la sua vita abbia bisogno di una folle sterzata.


Amori, amicizia e risate: gli ingredienti ideali per la conclusione di una serie semplicemente... Beautiful.

Uscite: Newton Compton

Titolo: Questo piccolo grande errore
Autore: Viviana Leo
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 251
Costo: 5,90 cartaceo, 3,99 ebook

TRAMA: Lucy è una ragazza insicura, cicciottella e piena di complessi. Una sera, dopo una festa in discoteca, con un'amica entra per gioco nello studio di un mago. Ed è così che l'incantesimo ha inizio... La mattina dopo Lucy si ritrova a letto con Steven Martin, attore famoso e bellissimo, di cui lei è una grande fan. Lui è spaesato: come è finito lì? E cos'è quel filo rosso che li lega e resiste a qualsiasi tentativo di taglio? Liberarsi è impossibile e del mago non c'è più traccia. E così, intrappolati da un filo che solo loro vedono, i due partono per New York, dove Steven sta girando un film. Per una star del cinema come lui, portarsi sempre appresso una ragazza è una vera tortura, ma pian piano Steven si accorge che Lucy è diversa dalle donne a cui è abituato: non è attenta al trucco e all'abbigliamento, né è ossessionata dalla linea. Che ci sia qualcosa, in quella ragazza dalle curve morbide, capace di attrarlo?
Titolo: Giochi pericolosi
Autore: Giulia Ross
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 70
Costo: 0,49 ebook

TRAMA: Annalisa Verri si trova in uno degli studi della Role-Playing Games, un’azienda specializzata nella realizzazione di giochi di ruolo. La sua missione è raccogliere tutti i dati possibili riguardo alle segrete fantasie dei propri clienti, per poi realizzarle nel mondo reale, ricreando ambienti e ruoli il più dettagliatamente possibile. Annalisa desidera perdere un po' del suo autocontrollo. Vorrebbe una fuga da tutte le responsabilità ed essere controllata da qualcun altro. Amanda, una delle assistenti Role, diventa la sua game master e le promette di esaudire i suoi sogni. Il gioco durerà cinque giorni. Ogni giorno Annalisa riceverà istruzioni diverse. Il personaggio che interpreterà sarà quello di Marie, una serva perdutamente innamorata del suo padrone, disposta a ogni cosa per compiacerlo. Ma quando incontra il role player che interpreta il suo signore, Annalisa è sconvolta. È l’uomo che lei ha sempre visto nei suoi sogni…
Titolo: Amore, zucchero e caffè
Autore: Daniela Sacerdoti
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 287
Costo: 9,90 cartaceo

TRAMA: Il matrimonio di Margherita sta andando a rotoli. Rimanere incinta dopo averci provato per tanto tempo è stata una sorpresa favolosa per lei, ma non per il marito. Quando ne ha più bisogno, si rende conto che lui non c'è. E allora Margherita decide di prendersi del tempo per se stessa, per capire dove sta andando il suo matrimonio. Lascia Londra per trascorrere l'estate a Glen Avich, il posto in cui sua madre e il patrigno hanno appena aperto una nuova caffetteria. Ha bisogno di uno stacco per riallacciare il rapporto con la figlia adottiva Lara e dare una svolta alla propria vita. Ma Glen Avich può avere uno strano effetto sulle persone... Quando lei e Lara iniziano a lavorare per Torcuil Ramsay, tutto sembra diverso. Margherita percepisce che il suo cuore si sta risvegliando, nonostante non lo credesse possibile. Ma proprio quando sta finalmente cominciando a capire chi è davvero, si trova di fronte a una scelta che potrebbe mettere in discussione tutto. E per prendere la decisione giusta le servirà molto coraggio...
Titolo: Con te sarà magia
Autore: Jessica Sorensen
Casa editrice:  Newton Compton
Pag.: 250
Costo: 9,90 cartaceo

TRAMA: La vita di Violet Hayes è un vero disastro. Da una parte c'è Preston, che non smette di tormentarla, dall'altra l'incertezza sulla sorte dei suoi genitori, appesa a una sentenza che non arriva; in più è indietro con lo studio e non sa se ce la farà a superare tutto questo. Quando le arriva un'ennesima notizia ferale, Violet sente che è l'ultima goccia e si ritrova a fare qualcosa di estremamente rischioso. Per fortuna riesce a cavarsela, così si ripromette di rimettere in ordine la sua vita e di capire quel che prova per Luke Price, l'unico che è sempre rimasto al suo fianco. Anche Luke, giocatore d'azzardo ed ex alcolista, ha però le sue sfide da vincere. È innamorato di Violet, ma non riesce a trovare l'occasione giusta per dichiararsi per paura che si spaventi o peggio, che non ricambi il sentimento. Sembra non sia mai il momento per confessarle il suo amore, per sfortuna o per sua incapacità, o per la presenza di Preston che rovina ogni momento...
Titolo: L'esercito dei 14 bambini
Autore: Emmy Laybourne
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 309
Costo: 9,90 cartaceo

TRAMA: Quattordici studenti di diverse età sono rimasti intrappolati all'interno di un gigantesco supermercato a Monument, in Colorado. Lì dentro c'è tutto ciò di cui potrebbero aver bisogno: cibo di ogni genere, vestiti, videogiochi e libri, farmaci e ogni tipo di bevanda alcolica... e senza la supervisione di un adulto possono fare quello che vogliono. Potrebbe anche essere divertente. Purtroppo la verità è che fuori da lì il genere umano sta scomparendo a causa di catastrofi naturali e della dispersione di sostanze chimiche nell'atmosfera che, a seconda del gruppo sanguigno, possono provocare nelle persone disturbi paranoidi, accessi di violenza o addirittura la morte. I bambini devono rimanere all'interno, costretti ad attrezzarsi per la sopravvivenza, senza sapere se potranno mai uscire. Nonostante la giovane età, saranno in grado di cavarsela e guadagnarsi un futuro?
Titolo: Non dimenticarmi mai
Autore: Robin York
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 352
Costo: 9,90 cartaceo

TRAMA: Una studentessa universitaria viene attaccata online e deve ricostruire la sua reputazione - e stare alla larga da un ragazzo che è sbagliato per lei, ma che le sembra perfetto. Quando l'ex fidanzato di Caroline Piasecki posta i loro scatti privati su internet, la reputazione della ragazza viene irrimediabilmente compromessa. All'improvviso il futuro, una volta tanto promettente, non sembra più così roseo. Caroline cerca di far sparire le foto, sperando che il tempo seppellisca la vergogna. Poi un ragazzo che conosce appena corre in suo aiuto e mette il suo ex al tappeto. West Leavitt è l'ultima persona di cui Caroline ha bisogno nella vita. Sanno tutti che è un tipo strano e misterioso. Ma Caroline è attratta dalla sua sicurezza, nonostante abbia promesso a suo padre di tenersi alla larga da lui. Di notte, quando non riesce a dormire, Caroline inizia ad avventurarsi nel locale dove West lavora. Si frequentano, parlano, si ascoltano. Anche se dicono di essere soltanto amici, i loro sentimenti si fanno sempre più intensi finché diventa impossibile continuare a fingere... Quando tutto sembra perduto, a volte ci si può rifugiare soltanto più a fondo.





























Uscite: Male to Male

TITOLO: Of Gods and Monsters: Menoetius 
TITOLO ORIGINALE: Of Gods and Monsters: Menoetius AUTORE: Wulf Francu Godgluck 
AMBIENTAZIONE: New York 
COVER DESIGN: Wulf Francu Godgluck 
TRADUZIONE: Francesca Giraudo 
SERIE: Of Gods and Monsters #1 
GENERE: Dark 
FORMATO: E-book e cartaceo 
PAGINE: 230 circa PREZZO: € 4,10 e-book 
DATA USCITA: 19 Gennaio 2017 









Trama
Forza… odiatemi. Sbattetemi contro il muro. Non mi sono mai presentato come un eroe del cazzo. Non mi sono mai nemmeno etichettato come cattivo ragazzo. Sono un cattivo arrogante! Un tiranno nato dalla peggior specie di mostro. Questa è la mia storia e non la cambierei per nessuno al mondo, ma… Per lui? Colui che mi chiama Master? Questo non è un romanzo sul vissero per sempre felici e contenti. Questa è una storia dura. Ti farà il cuore a brandelli e te lo calpesterà finché non ne rimarrà più nulla se non un mucchio di sangue. Lui ha visto oltre le mie crepe, ha sofferto il mio stesso dolore con sangue e lacrime, cercando di curare le ferite ancora sanguinanti della mia anima. È rimasto, passando attraverso le mie sfuriate più violente, nascondendo la sua battaglia dentro di sé, quella che io sono stato troppo stupido per riuscire a vedere. Quella che stava per strapparmi l’unico uomo che avrei mai amato. Ho dovuto rischiare di perderlo per riuscire a vederlo, per poter capire e comprendere chi lui fosse veramente per me. Mio. Il mio prezioso ragazzo. Il mio bellissimo Beo. 

martedì 17 gennaio 2017

Challenge: Chi legge di più? Sfida di lettura con Manuela

E alla fine...
Salve carissimi, eccomi qui per rendervi partecipi di una delle attività che sta impazzendo per i vari blog, parlo delle fatidiche challenge, un fenomeno che a ben dire delle mie colleghe piace, diverte e soprattutto credo fondamentalmente incentivi alla lettura.
Ho spesso letto, e spesso deciso e poi ritirato, ma alla fine non mi sono mai decisa a organizzarne una, e in effetti, anche questa volta, l'idea non è stata mia, e come avrete notato, quando le idee ci sono e a prescindere che giungano da me o da una delle mie "bimbe" (mi piace chiamarle così), faccio in modo (tempo ci vuole) che si realizzino. Questa volta il merito è di Manuela che me lo ha proposto in modo che non potessi dire di no... e poi Chiara che addentrata qual è nel settore challenge mi ha aperto le porte di un nuovo mondo, come una scatola di cioccolatini non sapevo quale scartare.
Comunque bando alle ciance da dove comincio?
Essendo una sfida di lettura sicuramente sarete più informate di me...


E allora cominciamo con il dire che la challenge avrà una durata annuale, quindi partiremo il 15 gennaio e finiremo il 15 dicembre. Chi seguirà tutto ciò, come avrete ben capito è Manuela, quindi sarà lei a gestire il tutto. 
Per ogni punto nella lista che vi posterò qui sotto, lei lo spunterà, lasciando TAG e recensione.
Ogni fine mese creeremo un post di riepilogo, con Manuela e chi avrà piacere di partecipare sarà inserito nella challenge.
A termine del periodo, faremo un sunto di tutto e daremo il nome del vincitore che riceverà un regalo (in questo contest, Manuela partecipa solo come guida sfidante, sarà quindi fuori dai nomi vincenti).

Come partecipare:
Ok, sperando di non aver combinato pasticci, poiché non ci sono tempistiche per partecipare, potete aggiungervi quando volete. Cosa fare:

  • essere follower del blog
  • poiché le informazioni le troverete anche sulla pagina di facebook, mettete un mi piace anche qui: La biblioteca del libraio
  • sotto questo post lasciate commento di partecipazione, con mail di riferimento
Ed ecco l'elenco per la sfida di lettura


Sfida di lettura 2017

un libro pubblicato nel 2017
un libro scritto più di 100 anni fa
un libro che hai scelto per la copertina
4 un libro con un colore nel titolo
un libro che ha vinto un premio
un libro con meno di 200 pagine
un libro con più di 400 pagine
un libro che hai già letto
un libro ambientato in un luogo dove non sei mai stato, ma che ti piacerebbe visitare
10 un libro di racconti
11 un libro in un genere che di solito eviti
12un racconto New Adult
13 un romanzo fantasy
14 un libro basato su una favola
15 un romanzo ambientato in un viaggio
16 un libro tradotto da un’altra lingua
17 un libro che parla di libri o di lettura
18 un libro con il pov maschile
19 un libro che non vedi l’ora di leggere
20 un libro di una autrice donna
21 un libro che ti è stato raccomandato da qualcuno
22 un libro che desideravi comprare o avere in prestito e non hai ancora letto
23 un libro che è diventato un film
24 un libro scritto dal tuo autore preferito
25 tre libri dello stesso autore

E qui il modulo di partecipazione





Trame e opinioni: Sotto il segno della N di Maria Masella

Titolo: Sotto il segno della N
Autore: Maria Masella
Casa editrice: Emma Books
Collana: Glamour
Pag.: /
Costo: 4,99 ebook















Trama
Genova. 4 amiche, Ninna, Nadia, Novella e Neera, sono travolte da una serie di sfortunati eventi quando Ninna, la più goffa e insicura, entra in crisi per aver tradito una delle altre e tenta di farla finita. Viene soccorsa e sputa il rospo, innescando un vortice di incomprensioni, malintesi e tradimenti che non risparmierà nessuna delle quattro. Tutte si ritroveranno a guardare in faccia la propria vita e i traguardi raggiunti: Nadia tutta ricci, la maternità; Novella, la ricerca del grande amore; Neera, bella e dannata, la sua indipendenza dagli uomini ma non dalle amiche; e Ninna, la dolce Ninna che ha sempre voluto scomparire, verrà salvata da una mantella rossa. E dal caos di una Genova sempre in preda al traffico emergeranno: Claudio il sindacalista, Pietro il tassista, Simone il filosofo e Mario l’ortopedico. Più una zia stramba ma sapiente a reggere le fila, per un romanzo che scoppietta, come la penna di Maria Masella.

e mezzo

Il commento di Iaia

Se potessi iniziare questa pagina con una risata sonora, lo farei!|
Quattro amiche: Nadia, Neera, Ninna, Novella + una zia, Nunzia. Na, Ne, Ni, No, Nu.
Sono 4 amiche per la pelle, ma accadono delle cose che scombussolano il solito tran tran delle protagoniste, e addirittura questi avvenimenti raffredderanno per un periodo la loro amicizia.
Ho conosciuto l'autrice attraverso i romance, ha scritto e continua a scrivere una serie di noir con protagonista il commissario Mariani, ma non ricordo di aver letto un suo libro così esilarante come questo. Questi personaggi sono così realistici e così pieni di pregi e difetti che mi sono addentrata dentro di loro facilmente, anche non condividendo completamente il loro comportamento.
Una Masella spiritosissima che racconta le disavventure di tutti gli attori. E' vero che le 4+1 N sono pazze, complessate, stressate, ma ci sono anche i relativi uomini che non sono da meno.
All'inizio del libro ho sottolineato una frase che mi ha fatto scoppiare a ridere:

Ricordati che per un uomo il baricentro sta più in basso del cuore e quindi molto, ma molto più giù del cervello. Stomaco, intestino e organi genitali: con quei tre pezzi un uomo è già fatto per il novanta per cento. Gli altri sono accessori per far funzionare gli appena citati.

Ogni capitolo è dedicato a una N, che racconta cosa sta succedendo in prima persona. Le non amanti di questo modo di raccontare, come me del resto, troveranno invece giusta questa narrazione, perché mette bene in evidenza ciò che in quel momento la protagonista sta vivendo e pensando.
Ognuna di loro ha delle paranoie e dicendolo in prima persona ti renderà simpatica la N di turno anche se in alcuni momenti vorresti strozzarla.
Leggetelo ragazze, trascorrerete del tempo rilassate dall'ironia e dalle vicende della vita che capitano a Nadia, Neera, Ninna, Novella + 1 che è Nunzia.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...